Associazione Teatrale "Grosseto"

Prossimamente saremo di scena


Chi siamo

La Storia

Autori

Gallery

Home

Albo d'oro

Scrivici Info@ilteatraccio.it
349/7937414

Sede Legale
Via dell'Airone, 129 58100 Grosseto

Compagnia teatrale associata alla F.I.T.A. "Federazione Italiana Teatro Amatoriale"

Associazione  Teatrale   abilitata  dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali

 

 
 
30 Gennaio 2022 ore 18.00 
RASEGNA TEATRALE "RISATE SOTTO IL CAMPANILE IV ED."
Sala Parrocchiale Albinia (GR)
Tressette con il morto
Commedia in due atti di  Gerry Petrosino
Intreccio quasi da giallo per un cadavere che resuscita, usurai e vittime quasi stereotipi, ma pieni di amara ironia. Tressette con il morto si confronta con temi alquanto delicati: l'usura, la vendita degli organi, il gioco d'azzardo. La storia che si sviluppa sembra incanalarsi in un percorso di puro divertimento, con battute, gags e situazioni brillanti che poi, invece, si trasformano nella realtà dei personaggi, in una storia triste e amara. Il vero inizio della commedia è nel finale. Il "risveglio" di Alberto, il protagonista, rappresenta l'inizio del vero calvario, che se da principio, durante il "delirio" è ingigantito, è qui, quando tutto sembra essersi concluso che appare nella sua drammaticità.
 
 
20 Novembre 2021 ore 21.30 
RASSEGNA TEATRALE "COMMEDIANDO ANCORA"
Piccolo Teatro LUX della casa del Fanciullo Fucecchio (FI)
 
07 Agosto 2021 ore 21.00 
"VIII^ RASSEGNA NAZIONALE DI TEATRO DIALETTALE"
Belvedere superiore della cascata delle Marmore Parco Campacci - Terni (TR)
Miseria e nobiltà
Commedia in tre atti di  Eduardo Scarpetta
Felice Sciosciammocca è un povero scrivano, che non riesce più a sfamare se stesso e la famiglia col suo lavoro. Così assieme ad alcuni amici spiantati come lui, accetta un singolare ingaggio: fingersi nobile per favorire il matrimonio di un giovane aristocratico con la figlia di un ex cuoco arricchito e con manie di grandezza. Facile immaginare gli equivoci e le situazioni esilaranti che si creano nella relazione fra poveri e ricchi, aristocratici e borghesi, in quel gioco dei travestimenti e dei riconoscimenti a sorpresa al quale il teatro di Scarpetta ricorre spesso.
 
 
 
   
   
 
 
   

Home

Copyright © 2008 Il Teatraccio.it (Ver.1.0)Pagina ottimizzata per 1024x768